Archivi tag: Anton Lumi Bonura

“ANTON LUMI BONURA”

ANTON LUMI BONURA Pomarance in Piazza festival dell'arte di strada

ANTON LUMI BONURA

in

“LUMI”

Mercoledì 30 Luglio, Piazza De Larderel, Pomarance (PI)

Non è il solito spettacolo con il fuoco, uno stile diverso dal carattere visionario. Non comico e non serioso, un po’ ilare e gioviale, ma sempre con un tocco di magia per manipolare l’immanipolabile: il fuoco.

“Con un saltello ed un inchino

faccio scherzetti e son biricchino.

Saluto tutti anche a distanza

con un leggero passo di danza”

Nella libertà giocosa di chi si è liberato delle paure dei pericoli abituali oltrepassandone i confini, usando lo sberleffo e la smorfia come armi micidiali, in un buffo e movimentato organizzare del caos.

Lumi trova la sua complicità con il fuoco che non viene domato, ma accompagnato nei gesti; come due amici che giocano e che raccontano storie.

Lumi che è anche il nome del personaggio protagonista; gli elementi principali sono il fuoco, la musica e la scultura. Il teatro, la danza e la manipolazione delle fiamme, invece, sono i linguaggi utilizzati per raccontare le emozioni e il gioco innato che l’essere umano tende ad intrattenere con il fuoco.

In un contesto che ambisce ad uscire dagli schemi, un personaggio ispirato ad Arlecchino, si ritrova a dialogare con il suo amico immaginario, il fuoco. Insieme utilizzeranno una struttura in metallo posta al centro della scena per creare musica e trovare la complicità giocosa da trasmettere agli spettatori.

“IL DRAGO BIANCO”

IL DRAGO BIANCO Pomarance in piazza Festival

IL DRAGO BIANCO

in

“Etna”

Mercoledì 23 Luglio in Piazza De Larderel a Pomarance

Una sorta di rito propiziatorio che si rinnova ogni volta con uno scambio di energie, un ritmo incessante, ancestrale che genera una nuova vita nei corpi illuminati dal fuoco con il fuoco dentro.
Come nelle antiche legende di magia, in una danza rituale che riporta l’uomo in contatto con la Terra, con la natura e con i suoi elementi, il fuoco si accende. Il suolo cosparso di fiamme e faville lanciate in aria, il fuoco colorato che assume nuove forme. Nelle ali, nei ventagli, nelle spade, nei bastoni, nelle corde, nelle sfere, il fuoco a galleggiare nel buio e in piccoli oggetti sarà il protagonista di questa performance, durante le quale, in una danza a piedi scalzi, si infiammeranno gli animi, e si scioglieranno tutte le inquietudini dei presenti.